Secondo la Tradizione completa trasmessa da Marie Johanne e Daniel Meurois.
Un metodo che richiede “uno stato d’animo che rifletta la Coscienza del Sacro, la sacralità dell’onda di Vita che circola in ognuno di noi…la conoscenza dei gesti precisi che naturalmente vengono insegnati sottintende un percorso interiore. Tutto l’approccio è imperniato sulla compassione.
…Ciò che il paziente si vedrà offrire sarà per certo proporzionale al lavoro che il terapeuta avrà compiuto su se stesso. La cura non sarà rivolta soltanto ai sintomi del corpo, alla radice dei problemi di salute, offrirà all’anima una quiete e un’espansione innegabili. E ciò sarà spesso l’inizio di una metamorfosi. 
Le antiche terapie essere ed egizie non impongono nulla…aiutano tanto chi le offre quanto chi le riceve a rilevarsi di più se stesso, a trovare la propria pace interiore e a guarire in profondità e in piena libertà.” 
Dal “Compendio di terapie egizio ed essere” di Daniel Meurois e Marie-Johanne Croteaux-Meurois Ed. AMRITA
I metodi che si propongono non si sostituiranno mai a quelli di natura medica, siano essi funzionali ad una guarigione fisica o psichica.